Sperimentare acconciature sempre nuove è un gioco molto divertente e, se i risultati sono buoni, ancora meglio!

Ecco una novità che arriva direttamente dal web: la cosiddetta “Zipper Braid”. Significa treccia “a cerniera” e fa riferimento ad un particolare tipo di intreccio che ricorda gli accessori realizzati con le foglie di palma.

Dopo le pierced braid, le double plaits e le trecce da amazzone, è la volta della zipper braid.

zipper_braid_dressing_glamour-it

zipper-braid-con-intreccio-classico-nanopress-itzipper-braid-portata-lateralmente-nanopress-it


In pratica, si tratta di una treccia a più capi che ha l’aspetto di una fitta trama su più livelli.

Di sicuro non è facilissima da realizzare, ma è più semplice di quel che sembra. Sul web ci sono moltissimi tutorial che spiegano la tecnica passo dopo passo e offrono ottimi consigli per concludere l’acconciatura.

Terminato l’intreccio, infatti, si può concludere il look in diversi modi: con una ponytail, un’altra treccia o un elegante chignon.

trecce-capelli-autunno-inverno-2017-cafeweb-itzipper-braid-multicolor-nanopress-itzipper-braid-con-coda-nanopress-it


Romantica e molto chic, la zipper braid sta benissimo con un abbigliamento casual, ma anche con un abito bon ton.

In più è un’acconciatura perfetta anche per le bambine. Tiene in ordine i capelli ed è comoda da portare, senza rinunciare a un tocco di stile.

Naturalmente, è necessario affidarsi alle mani esperte del vostro hairstylist di fiducia o alla buona volontà di un’amica disposta a cimentarsi nell’impresa.

 

Provate a sfoggiare la zipper braid per un’occasione speciale. Scommettiamo che ve ne innamorerete?

Neliana Pansitta