Niente capelli e niente tatuaggi. Occhiali che svelano uno sguardo vivace e appassionato. Una barba importante, che non lascia spazio a dubbi.
Lui è Giorgio Iacob, meglio conosciuto come “Re Giorgio”, il re della barba. Non solo per la barba che porta sotto i baffi, ma anche e soprattutto per le barbe che è in grado di modellare con stile ed eleganza.
Il suo regno è il salone Sotto Sopra, in via Rovigo a Bolzano. Il suo cavallo di battaglia, non a caso, la modellatura della barba.

Giorgio Iacob

Le avventure di Giorgio nel fantastico mondo della barbieria cominciano sin da bambino, quando a soli quattordici anni passa dai banchi di scuola alle poltrone del barbiere e, impugnando pettine e forbici, scopre un talento fuori dal comune che gli farà guadagnare il titolo di Re Giorgio.
“Amavo stare in mezzo alla gente e mi rendevo conto che lavorando con le mani riuscivo a ottenere buoni risultati”, racconta, ricordando quei momenti speciali in cui cominciava a sentire che quello sarebbe diventato il lavoro della sua vita.
E quando all’amore per il proprio mestiere si aggiungono uno spiccato talento e un’incredibile voglia di farcela, i risultati arrivano.

Dopo anni di quella che in gergo si definisce “gavetta”, Giorgio apre le porte del suo salone, Sotto Sopra, cominciando a scrivere un nuovo capitolo della sua storia.
È l’inizio di uno straordinario viaggio fatto di sorprese inaspettate, nuove sfide e grandi successi.
Come lui stesso dice, “è vero che nella vita bisogna trovarsi nel posto giusto al momento giusto, ma è importante uscire dal proprio cortile e guardarsi intorno, cercando di ampliare i propri orizzonti per crescere professionalmente”.
Seguendo questo principio, Giorgio non smette mai di formarsi e aggiornarsi per arricchire il suo bagaglio di esperienze e competenze tecniche.
Con questo obiettivo, partecipa a corsi di formazione, contest, eventi e gare, sia come concorrente che come giudice per la categoria “Barba”.

Giorgio Iacob
Da sinistra: Eros Calegari, Giorgio Iacob, Daniele Bissaro, Sayyam-Awam

Proprio in occasione di una reunion di barbieri, durante la Settimana della Moda milanese del 2015, Giorgio si esibisce in pedana per Luxina, storica azienda di prodotti per il grooming maschile.
Comincia così, grazie alla sua convincente performance, la sua collaborazione con il brand, in qualità di Educator e Responsabile della Luxina Academy: 800 mq di passione e qualità, dedicati alla formazione a 360 gradi.
All’impegno in Accademia, Giorgio aggiunge presto corsi di aggiornamento presso i saloni dei clienti Luxina, esibizioni in pedana, show e fiere internazionali, da Bologna a Dubai.
Oggi, viaggia in Italia e all’estero con la missione di formare gli aspiranti barbieri senza smettere di formarsi, convinto che il segreto del successo sia non fermarsi mai e investire nel proprio futuro.

Tra un viaggio e l’altro, si dedica alle barbe e ai capelli dei suoi affezionati clienti, realizzando capolavori e continuando a meritare, ogni giorno di più, il titolo di “Re Giorgio”.

Condividi