Quante donne, sentendo di un barbiere in cerca di un aiutante, si sentirebbero chiamate in causa? Poche? Eccone una: si chiama Doriana Borgo e ha scoperto proprio così la sua passione per quello che sarebbe diventato il suo mestiere.
Oggi è una “barbiera” di professione, titolare del barber shop The BarBer a Martina Franca.

Tra le poltrone di una bottega della sua città, Doriana Borgo ha imparato l’arte di tagliare i capelli e radere la barba, riuscendo giorno dopo giorno a ritagliarsi un posto in un mondo storicamente fatto di uomini:“Molti vedevano strano il fatto di trovarsi davanti una ragazza con in manDoriana Borgoo un rasoio, altri ne erano, invece, affascinati…”.

Di sicuro, dopo l’iniziale stupore, misto a un pizzico di curiosità, c’era sempre la soddisfazione per una rasatura ben eseguita o per un taglio fatto a regola d’arte.
Completando la sua formazione a Londra, è diventata la barber che è oggi: creativa, energica e lungimirante.
Come lei stessa dice, “l’estero è stata una grande fonte di ispirazione e di crescita. Se non ti senti davvero solo almeno una volta, non puoi dire di essere cresciuto dentro”.
Tornando da Londra, con un valigia piena di sogni, ha aperto le porte del suo barber shop dando vita a uno spazio dinamico e all’avanguardia: una barbieria, un caffè, un punto di ritrovo, un luogo dove cultura, gusto, musica e tradizione si incontrano.
Uno dei momenti più belli? Quando ha annunciato alle zie l’apertura del salone: “È preso un colpo a tutte, pensavano stessi per sposarmi. Poi le ho tranquillizzate…”. Era “solo” l’inizio di un’avventura meravigliosa.

Oggi Doriana si dedica con passione e impegno ai suoi clienti, regalando loro il suo tempo, perché possano vivere momenti di qualità e “il tempo, in fondo, è un regalo: uno dei più preziosi che si possano fare”.
L’ispirazione per ogni suo lavoro viene dalla moda, dalla sartorialità (eredità di famiglia) e dalla bellezza della sua terra: “cenni che vengono da lontano e profumi d’altrove portati dal vento che cambia”.