Carmela Scorpati

Talento innato, grande passione, sconfinato amore per l’arte dell’hairdressing.
Carmela Scorpati, hairstylist pugliese, classe ’84, si presenta così: allegra, brillante e comunicativa.

Raccontarsi viene naturale, quando è la passione a parlare, e Carmela Scorpati, parrucchiera e giovanissima mamma di tre figli, lo fa con tutto l’entusiasmo e la positività che la contraddistinguono.

“Le persone più felici non sono coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno”, dice, svelando il segreto del suo successo.

Seguendo la massima del poeta Khalil Gibran, Carmela Scorpati lavora con passione e grinta sin da piccola, traendo il meglio da ciò che ha e ricordando con gioia ogni singolo momento della sua vita.
Il suo viaggio alla scoperta dell’affascinante mondo della coiffure comincia prestissimo, tra le poltrone del salone di famiglia, punto di riferimento storico, oggi come ieri, per le donne della città di Ginosa.

Carmela Scorpati
Parigi, 1974: Tonino Scorpati Campione del Mondo di acconciatura

È il 1959 quando suo padre, Tonino Scorpati, Campione del Mondo di Acconciatura con un curriculum ricco di esperienze nazionali ed internazionali, apre il suo primo salone.
Nel 1982, nel salone storico in Via della Pace, comincia un nuovo capitolo per Tonino al fianco della moglie Anna, specializzata in acconciature da sposa e intrecci.
Insieme sono una forza: nella vita, in salone e sui palcoscenici più prestigiosi.

Figlia d’arte, Carmela cresce “mangiando pane e capelli”, come lei stessa racconta. Respira sin da bambina l’atmosfera e gli inebrianti profumi del salone e, al fianco dei genitori, Anna e Tonino Scorpati, impara ad amare questo mestiere, scoprendo sin da subito un talento vivace e raffinato.

Carmela Scorpati
La prima acconciatura a 9 anni

A soli nove anni, realizza la sua prima acconciatura, vivendo quello che racconta come il più bello dei ricordi: “I miei genitori stavano seguendo un corso di ‘Maestro d’arte’. Io li osservavo affascinata e, giocando con una testina, ho creato un’acconciatura degna dei ragazzi della scuola, sorprendendo il dirigente che decise di farmi lavorare in pedana: un palcoscenico condiviso con i miei genitori che già profetizzava il nostro trio”.

Carmela Scorpati
Anna, Tonino e Carmela Scorpati

Comincia così una meravigliosa avventura personale e professionale, alla scoperta di quello che sarà per lei molto più di un semplice lavoro.

Forte dell’appoggio e degli insegnamenti di Tonino e Anna, frequenta la School Academy Wella Professionals, all’età di 15 anni, per poi continuare il suo percorso di formazione con hair team nazionali e internazionali di alto livello.

Carmela Scorpati
Trend Vision Awards Wella Professionals

Per due anni consecutivi (2009-2010) tra i dieci finalisti italiani del Trend Vision Awards di Wella Professional, Carmela si specializza in ogni ambito della coiffure e in particolar modo nell’arte dell’acconciatura, frequentando i corsi del Maestro Salvo Filetti.

Alla preparazione tecnica aggiunge presto l’esperienza nel campo della moda, lavorando nel backstage di prestigiose case di moda e di eventi del calibro di Miss Italia.
Giorno dopo giorno, acquisisce il metodo, affina la tecnica e unisce alle sue straordinarie qualità di hairstylist, conoscenze legate alla capacità di anticipare le tendenze e rivisitarle secondo il suo stile, “in bilico tra tradizione e innovazione”. Tradizione grazie a un forte attaccamento ai valori tradizionali; innovazione per la voglia costante di guardare sempre avanti.

Carmela Scorpati
Detto Fatto
Carmela Scorpati
Detto Fatto

A condurla sul podio la trasmissione televisiva Detto Fatto. Al termine delle otto puntate dell’Hair Design Academy di Salvo Filetti, Carmela guadagna un meritatissimo secondo posto, realizzando un collarbone cut biondo oro ispirato ai paesaggi di Ginosa in Puglia: Baby Blonde Soleil.
È il punto di partenza per la creazione di una collezione tutta sua, intitolata Liberty: il risultato di una spiccata creatività e di una profonda conoscenza della storia dell’arte.

Alla domanda “Quali sono i tuoi punti di forza?” risponde: “La creatività, l’intuizione e una sapienza artigianale completa grazie a un papà, oggi ottantaquattrenne, che mi ha insegnato tutto con una precisione sartoriale”.
Il risultato? Una vera artista della coiffure. Appassionata e con tanti progetti da realizzare. Primi fra tutti: proseguire gli studi nel campo della moda ed entrare a far parte di un hair team di prestigio.

I colori e i profumi dei meravigliosi paesaggi pugliesi rivivono nella collezione Liberty e fanno da sfondo al mondo libero e spensierato dei teen ager, protagonisti assoluti, in un’atmosfera fresca e leggera che esalta la natura e i suoi infiniti colori.
Tutto ruota intorno al sole, alla bellezza e all’arte grazie a contaminazioni storiche e artistiche provenienti dallo stile Liberty, noto anche come Art Nouveau, dei primi del Novecento.

Da una parte un ritorno alla natura con un tocco di romanticismo, dall’altra un omaggio alla femminilità disinvolta e seducente della femme fatale.Il colore dominante è l’oro, che accende di luce ogni tonalità. Nei ramati, nei rossi e nei caramellati c’è sempre un sottotono dorato che illumina il viso, enfatizzando la bellezza dei giovani protagonisti.
Una bellezza vera e genuina che diventa il simbolo di Liberty, frutto del genio creativo di Carmela.

Liberty è uno stile di vita che non ha età, un mood carico di positivitàcolori e allegria in un’atmosfera romantica a limite tra sogno e realtà in cui ognuno è libero di esprimere la propria unica bellezza.