Anteprima – HTrends Speciale Acconciature 3

196

A ognuna la sua!

Ovidio nell’Ars Amatoria consigliava: “Ciò che avvince è l’eleganza. Tenga la donna in ordine i capelli, ai quali dà o toglie grazia la mano in moto: in più modi si possono adornare. Ogni donna scelga davanti allo specchio la pettinatura che maggiormente le dona […]. Ci sarà chi preferisce i capelli inanellati; chi i capelli stretti alle tempie; chi acconciati finemente, con mille pettini; […] chi sciolti in grandi onde […] . Qualcuna amerà la testa falsamente trascurata, che in realtà richiede più cure di tutte”.

Acquista adesso in digitale

Dall’alto della sua esperienza di poeta e amante, in un’opera dedicata alle strategie di conquista amorosa, Ovidio non dimentica di dispensare consigli anche in fatto di acconciature.
Con una precisione leggera e arguta, degna di un parrucchiere del XXI secolo, racconta in pochi versi l’arte di acconciare i capelli che, come giustamente dice, “in più modi si possono adornare”. E la moda di tutti i tempi ne è la prova.
Dalle acconciature intrecciate dietro la nuca delle fanciulle romane ai maxi chignon dei giorni nostri, il criterio non cambia: l’acconciatura giusta è quella che valorizza il viso della donna che la porta, “quella che maggiormente le dona”, in sintonia con le tendenze proposte dagli hairstylist.
Tra le pagine di questo nuovo numero, tutte le acconciature più belle per le occasioni speciali e per il giorno del sì: raccolti romantici, volumi importanti, forme sinuose, insoliti intrecci. Non vi resta che scegliere… quella che più vi dona!

di Neliana Pansitta