Jean Louis David

È scomparso all’età di 85 anni Jean Louis David, hair stylist per vocazione e imprenditore di successo, dotato di un talento fuori dal comune.
Businessman, fotografo, hairstylist visionario e avanguardista, inventore del taglio degradè, ha fatto la storia della coiffure, rivoluzionando il modo di tagliare i capelli e di intendere il lavoro del parrucchiere.

Il primo salone a suo nome venne aperto nel 1961 a Parigi nella prestigiosa Avenue Wagram, dando inizio ad un sogno destinato a durare molto, molto a lungo.
Nel 1976 nacque la catena di saloni in franchising Jean Louis David, riconosciuta a livello mondiale per il metodo innovativo, la formazione di alto livello e le collezioni moda mozzafiato.
Oggi il marchio Jean Louis David è presente in 25 paesi con oltre 1000 saloni, di cui 290 in Italia, e l’omonima linea di prodotti per capelli è tra i brand più affermati del settore.

«Ho conosciuto Monsieur David grazie a mia moglie che, in viaggio a Parigi e già affascinata dal suo nome e dal suo lavoro, è andata a farsi fare i capelli in uno dei suoi saloni», racconta Roberto Corani, titolare di Corani & Partners e master franchisor di Jean Louis David Italia. «Era l’inizio degli anni Settanta e mi ci sono voluti cinque anni di contatti telefonici, ricerche e idee di progetto prima di convincere David a venire in Italia. Poi, nel 1978, abbiamo aperto la prima Accademia, una scuola con l’obiettivo di formare i parrucchieri che avrebbero lavorato utilizzando il nome di Jean Louis David».

Noi di HTrends non abbiamo avuto l’onore di conoscerlo personalmente, ma abbiamo il piacere di pubblicare le collezioni che portano il suo nome e continueremo a farlo.
Jean Louis David lascia un segno indelebile nel cuore di tutti coloro che hanno amato lui e le sue meravigliose ed eterne creazioni, nelle quali vivrà per sempre.