“Quanto è bello il cappello d’estate!”. Sì, ma quante di noi lo indossano davvero?
Un tempo era un capo quasi obbligatorio, un accessorio importante per l’abbigliamento femminile, che svelava persino la classe sociale di appartenenza.
Oggi, il cappello è una scelta di stile che dice molto della personalità di chi lo indossa e, forse proprio per questo, non è un capo facilissimo da portare.
Ci piace vederli sulla testa delle altre, ci piace ammirarli nelle vetrine, ma poi non sempre ci decidiamo a provarne uno.

Questa estate, però, è davvero il caso di trovare quello che fa per voi.
Il cappello è uno dei trend di stagione: a tesa larga, in tessuto, di paglia, multicolor o tinta unita. È evergreen che non sembra voler tramontare.
Ce n’è per tutte: dovete solo provarli e riprovarli davanti allo specchio e alla fine scoverete quello giusto!

Il cappello a tesa larga, di paglia o di feltro, è perfetto per top corti e gonne lunghe, maxi abiti e gladiators ai piedi. Bellissimo su una chioma lunga e weavy.
La bombetta, in stile vintage, sta bene con un look casual: shorts a vita alta e t-shirt basic, nera o bianca. Con il nero diventa anche elegante.

Se, invece, preferite un look classico ma stiloso, il borsalino è l’ideale. Divertitevi ad abbinarlo a un look casual, ma curato e intrecciate i capelli in una treccia laterale.

Insomma, questo è il must di stagione: sopra i capelli, il cappello!

Neliana Pansitta