Capelli-Ecaille-11L’ultima tendenza in fatto di colore per l’estate che sta arrivando si chiama “écaille” e viene dalla Francia.
Il termine significa “tartaruga” ed evoca un effetto che si può definire“tartarugato”: una colorazione tono su tono nelle nuance del biondo e del castano, mescolate in modo casuale.

Sui capelli biondi va a scurire alcune ciocche, su quelli castani a schiarire alcuni punti con sfumature dorate.
L’ideale è sperimentare l’écaille sui capelli lunghi, meglio se mossi, per valorizzare al massimo l’effetto cangiante e luminoso.
I riflessi chiari e scuri, morbidi e caramellati, illuminano i capelli mixandosi naturalmente come i colori del guscio di una tartaruga.
La novità è sicuramente la naturalezza: si possono scegliere toni più o meno caldi, ma l’importante è che il risultato non sia visibilmente artefatto.


A guidarvi deve essere solo la tonalità della carnagione del viso: scegliete la sfumatura che meglio si addice al colore della vostra pelle.
Insomma, se tutti penseranno che è merito del sole, che ha già cominciato a schiarire i vostri capelli, avrete raggiunto l’obiettivo.
E allora… che tartaruga sia!

Neliana Pansitta